Anastasia Kristensen

(Arcola / Culture Box)

Non c’è molto di cui stupirsi se al giorno d’oggi il nome di Anastasia Kristensen sia sulla bocca di tutti gli addetti ai lavori della scena elettronica, basti pensare che negli ultimi mesi abbia toccato le consolle di festival quali Atonal, Unsound, Dimensions ed Exit oltre che quelle di clubs quali Fabric, Berghain e Bassiani per trovarne una spiegazione.
Sempre all’avventura e mai sulla stessa strada, l’artista Danese d’origine russa ha lavorato ininterrottamente durante gli anni più recenti, traendo ispirazione dal suo entusiasmo per il balletto tanto quanto dalla ricerca spasmodica di nuovi producer e dischi.
Le uscite su Mord, BLD e Nous Disques han modellato ulteriormente il suo profilo, facendo prender nota delle sue doti di produttrice, doti che troveranno  definitiva sublimazione nel suo debut ep di 4 tracce “Ascetic”, acetato che vedrà luce nel 2019 sull’etichetta Arcola.

SOUNDCLOUD

INSTAGRAM